INCISIONI


Ho preferito separare le incisioni dal resto del lavoro. Il perchè? In primo luogo, prima di iniziare l'accademia, io stesso non avevo idea di cosa fosse un incisione, di come si praticasse e della perizia tecnica ,nonchè poesia ,neccessarie. Per me è un mondo da scoprire ma il mio obbiettivo e di farlo scoprire anche a chi guarderà queste immagini o leggerà queste righe, magari spiegando e approfondendo anche le tecniche usate.


Il dubbio  Toros  Virgo  Gufo  Umbra


Descrizione immagine


Virgo- Acquaforte su zinco (2014/2015)



Verità è che quando una persona ci lascia, subito ne sentiamo la mancanza, poiché non ne coglievamo il valore fintanto che la perdiamo. In che modo però si può valutare il "valore" di una persona? questo è puramente soggettivo. Chi ha ragione e chi ha torto? le regole morali che seguiamo non sono state incise su pietra, (e questa frase è stata scelta appositamente).

Come anche il nostro sistema, tutto è temporaneo e nessuno può dire se un domani tutto sarà così.

Cosa ci rimane di chi non è più fra noi? il suo ricordo, le sue gesta, il suo nome, il suo vuoto. Ma credo che come muore una persona possa dire molto dell'individuo. Se nel nascere non abbiamo volontà, il morire per qualcuno, il morire per qualcosa di più grande, ha la straordinaria capacità di unire uomo e idea. Un martirio che ha la capacità di fondere il materiale all'astratto e di far sorgere un pensiero in noi, continuando a vivere in esso. Penso che le idee di fatto vengano sottovalutate. Esse sono la causa degli estremismi come dei movimenti di pace. Senza le interpretazioni della filosofia di Nietzsche ,forse le cose in Germania sarebbero andate differentemente e il nazismo non sarebbe mai nato. Come del resto, più dei soldi o dell'odio, la storia ci racconta di come il primato di vittime lo abbia l'idea di libertà. Un uomo può ergersi sopra gli altri, ma le idee sono entità astrali, divine che infiammano i cuori, o ne annichiliscono il battito. Questa incisione non è un voler celebrare le gesta della redazione di Charlie Hebdo, quanto più di celebrare il loro essere vivi dopo la morte. L'aver raggiunto quello che io credo dovrebbe essere l'ambizione di ogni essere umano, il vivere e morire per qualcosa, qualsiasi cosa.