INCISIONI 2015/2016


A livello incisorio ho ripreso il ciclo dei segni zodiacali, portandolo finalmente a termine. Quei cerchi irregolari, le linee imperfette, i tratti spigolosi incisi sullo zinco, tutto si fa maestro ed esempio di una tecnica dedita al simbolo. Simbolo che appunto è presente in ogni incisione e, come nell’astrologia un simbolo determina il nostro temperamento e carattere, così ognuno di essi completa l’allegoria rispecchiando le proprie caratteristiche, sancite dalla posa, lo sguardo o le fattezze.  Così il nero dell’inchiostro può evocare il bagliore delle stelle. A livello litografico invece ho esplorato altri mondi, se si può dire, facendomi carico di quella che ho realizzato essere un compito sociale dell’artista. Ma forse per esser un introduzione ho già scritto fin troppo..


 

Aries    Taurus     Gemini     Cancer     Leo     Virgo     Libra     Scorpius     Arcitenens     Caper     Amphora     Pisces  

 Referendum 17 Aprile           Referendum 17 Aprile su grigio

 

Descrizione immagine

Referendum 17 Aprile- incisone litografica (100x70 cm)


Quest’opera è il punto di partenza che portato poi alle due varianti: Referendum 17 Aprile su grigio e Referendum 17 Aprile (opera).


Come per “Zolfo”, qui l’opera d’arte ha il suo perché in un contesto di critica sociale alla luce del Referendum contro l’abolizione delle trivelle del 17 Aprile.  Precedentemente a quello che è stato il referendum in sé, si è assistito alle varie campagne informative, o per meglio dire disinformative, sulla quale media, social e partiti hanno marciato. Da chiunque chiedessi arrivava un informazione diversa, sicuramente a seconda di come gli facesse più comodo. Tutto questo creò un grande caos, accentuato anche dall’opinione personale del singolo che magari parla per sentito dire, creando un gran numero di astenuti e una buona fetta di votati ignari effettivamente per cosa andassero a votare. Per realizzare quest’opera ho quindi chiesto a 54 differenti persone di scrivere la propria opinione sul referendum (in nero), con il media che preferissero ( pennelli, biro, matite) non importava si comprendesse, sovrapponendosi le opinioni sarebbero state tante da renderle illeggibili. Ad Accenture il tutto, ho stampato vari articoli di giornali (rosso, blu, grigio, giallo) per aggiungere ulteriori informazioni di corredo, in sé inutili, ma che distolgono l’occhio da quello che è importante. L'opera in certi punti è volutamente scarica, volendo accentuare una situazione di degrado e deterioramento come del resto il Referendum è stato.