OPERE


All'inizio pensavo che la tecnica fosse tutto. Forse tutti gli esordienti al mondo dell'arte pensano che imitare puntigliosamente la realtà che ci circonda, quella di ogni giorno, sia la risposta, sia arte. Non ricordo quando ho iniziato a disegnare, ma sono stato della stessa idea per molti anni. Solo recentemente ho compreso che il riprodurre il mondo che ci circonda non è in sè per sè un arrivo, ma un passo neccessario. In parte una soddisfazione nel dire "lo ho fatto anche io" un pò un autoconpiacersi del proprio lavoro, in quanto, uno sfoggio di tecnica premia sempre ,ma non dice molto a livello di contenuto. Un capolavoro tecnico che non comunica un messaggio o emozioni è pur sempre arte?  A questo ci sto ancora pensando..